Di jeans, leggins, jeggins. E altro

moda987Per quanto riguarda l’abbigliamento del giorno d’oggi, alcuni capi d’abbigliamento sono tornati di moda, mentre altri sono completamente cambiati. Dite addio ai capelli cotonati ed ai pantaloni a zampa di elefante, esploriamo insieme un po’ di attualità.

Quei tipi di scarpe che negli anni ‘80 venivano considerati di poco valore e trovati nei mercatini, oggi vengono considerati dai giovani d’oggi una miniera d’oro. Parliamo delle converse all star e delle vans, entrambe ricche di modelli e colori anche se i ragazzi (o almeno la maggior parte) si ostinano ad acquistare il colore classico e il modello classico che, nelle converse, è il bianco o il nero e nelle vans, nero con i fiori rosa.

Scarpe che stanno tornando di moda sono le Clark, importanti negli anni ’80 e altrettanto apprezzate adesso, prevalentemente nei colori grigio e beige. Per quanto riguarda le scarpe adatte allo sport, ecco che appaiono le Nike, le Adidas e le Puma, di svariati modelli e colori, anche a seconda che a sceglierle siano dei maschi o delle femmine.

Lasciamo adesso da parte le scarpe e viaggiamo verso i pantaloni. Sì, i jeans vanno ancora di moda, ma è cambiato un elemento fondamentale: hanno la vita bassa. Un altro elemento fondamentale è che alcuni ragazzi preferiscono quelli strappati, e variano dal blu scuro al blu chiaro. Io credo che i giovani, per quanto riguarda i pantaloni si dividano in due categorie: quelli che preferiscono i jeans e quelli che preferiscono i leggins… Per questo hanno inventato i jeggins!

Cambiando capo d’abbigliamento, troviamo le magliette. Agli adolescenti, questa volta non c’è differenza tra maschi e femmine, piace indossare camicie, magliette larghe e felpe pesanti.

Elena Lasaponara, Valentina Billante